Archivio per la Categoria “News In Pillole”

Malati di anime? La vostra serie preferita non è ancora arrivata nel bel paese? Vi dite…azzo…perchè non son nato in Giappone????!!???

Nessun problema!

Oggi vi propongo un sito che calmerà la vostra sete di serie anime e film dagli occhi a mandorla. Nel girovagare per internet mi son imbattuto o meglio diamo a Cesare quel che è di Cesare, nel girovagare su internet sotto segnalazione di un mio amico malato di Giappone, mi son imbattuto in questo splendido sito di Anime in streaming.

ANIMESUBITA.INFO

Il sito divide le numerosi serie in categorie e propone per ognuna di esse una breve descrizione e la possibilità di gustarsi il proprio episodio comodamente in streaming. Se un link è out, ne sono proposti altri:) Insomma ce n’è da star male:)

CICCIACIAO

Comments 1 Commento »

Notizia Flash

FIREFOX l’aggiornamento è servito.

Da poco disponibile l’aggiornamento di firefox alla versione 3.5.2 che non introduce nulla di sostanziale ma che corregge alcuni bug e problemi di sicurezza.

L’aggiornamento è facilmente attivabile o dal menù di aggiornamento integrato in firefox o attraverso l’update di ubuntu.

Scusate riavvio firefox che mi si è aggiornato…


Comments Nessun Commento »

Da quando lessi che Cromium, la versione Open del browser google  Chrome per Linux, aveva rilasciato il supporto al plugin flash con ciò che ne conseguiva ( youtube e tutto ciò che si poggiava in flash su internet diveniva fruibile) mi son deciso a testare quotidianamente il browser più veloce presente sul “mercato”.

Il supporto a flash ha  migliorato l’approccio a questo browser consentendo una navigazione pressocchè normale sul web eccezion fatta per lo scroll delle pagine che è notevolmente peggiorato risultando essere sicuramente più lento della sua controparte  firefox  in splendida forma sia in termini velocistici sia per quanto riguarda il rendering delle pagine.

Chromium, se pur azzoppato in alcune sue parti, sta tuttavia colmando il gap dal buon firefox anche grazie all’introduzione di un plugin basato su FFMPEG che per chi non lo sapesse, permette la riproduzione di qualsiasi file multimediale basandosi esso su libavcodeclibreria per la codifica audio/video. Cosa comporta tutto ciò? Sicuramente che ora possiamo avere un browser sempre più completo a patto di chiudere un occhio sul calo delle prestazione dello stesso. Noto è che nel suo sviluppo Chromium sta limando il codice tale da essere pari al Crhome di windows che è sicuramente  avanti per stabilità e leggerezza. Facciamo comunque un plauso agli sviluppatori di Chromium che oltre a regalarci un browser open, privo di occhi spioni di casa Google, ci regala ogni giorno un miglioramento nel suo sviluppo.

COME INSTALLARE CHROMIUM E CODECS FFMPEG

Se siete capitati sul mio modesto blog, saprete che sono un amante della distribuzione made in Canonical nella sua veste di Ubuntu (a volte Kubuntu) e quindi intuirete che l’installazione di Chromium sarà dedicata ad essa.

Vi propongo di installare Chromium dai repository contenuti in Launchpad. Qui di seguito  la procedura per la 9.04:)

Da terminale digitiamo:

sudo gedit /etc/apt/sources.list (in Ubuntu)
sudo kate /etc/apt/sources.list (in Kubuntu)

Inseriamo nell’ultima riga i seguenti indirizzi:

deb http://ppa.launchpad.net/chromium-daily/ppa/ubuntu jaunty main
deb-src http://ppa.launchpad.net/chromium-daily/ppa/ubuntu jaunty main

Salviamo e sempre da terminale aggiungiamo la chiave per il repo con:

sudo apt-key adv --recv-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com 4E5E17B5

Diamo un:

sudo apt-get update

Infine installiamo Chromiun e i codecs ffmpeg con:

sudo apt-get install chromium-browser chromium-codecs-ffmpeg chromium-codecs-ffmpeg-nonfree

Ricordiamoci di modificare il nostro lanciatore con il comando

chromium-browser --enable-plugins in modo tale da poter usufruire sia di flash che del supporto ffmpeg.

Ora siamo pronti per vivere un’esperienza di navigazione più completa con il buon Chromium:)

Alla prossima :)


Comments Nessun Commento »

Mesi e mesi che si susseguono in un constante rincorrersi, le cose cambiano ed il mondo non si ferma così come non si ferma la vita della mia distribuzione preferita: Ubuntu.

Nel vasto mondo di internet, aggregatori, siti su linux, blog, forum e quant’altro…reperire informazione sulla creatura della Canonical Ltd è diventato più semplice di quanto avrei potuto immaginare quando solo due anni e mezzo fa ho cominciato ad usare Linux con particolare attenzione a questa distribuzione con cuore Debian.

E così ci siamo, manca solo un giorno alla nascita e della Jaunty Jackalope (Lepre Cornuta Disinvolta) che ovviamente testo da circa due settimana in beta dopo averla aggiornata usando l’update manager con il comando update-manager -d.

Cosa dire a riguardo? Sicuramente che mai come questa volta l’aggiornamento da tool è andato liscio come l’olio: una volta lanciato il gestore degli aggiornamenti, il programma si è occupato di disattivarmi i “repo” di terze parti e cominciare ad aggiornare…ho solo dovuto rispondere ad un paio di domande come vuoi mantenere questo file di configurazione o crearne uno nuovo?…difficile vero?!?!?:)

Finito tutto l’aggiornamento mi son ritrovato, dopo il riavvio ovviamente, ad avere quasi tutto bello che pronto. La stra grande maggioranza delle applicazioni era stata aggiornata e tutto funzionava a dovere eccezion fatta per i driver Nvidia, che installo a mano scaricandoli dal sito…ho ripetuto in cinque minuti la ormai classica procedura descritta in una guida che potete trovare in questo blog o su quello di Telperion et voilà il gioco è fatto.

Con il bel programma ubuntu tweak ho aggiunto nuovamente i repositories di terze parti, aggiornato ed installato qualcosina e direi perfetto.

Miei impressioni sicuramenti sono quelle di trovarmi davanti ad un sistema molto stabile e performante, avvio compreso, con qualche pecca di gioventù: bug in vlc, mancanza di alcuni plugins per compiz (niente fiamme per le finestre per ora), cmq. roba di poco conto. Continua a non piacermi Pulse-Audio che, seppur funziona, lo ritengo per l’uso desktop personalmente inutile…non vi trovo nessuna utilità contando che se uso ad esempio Ardour (programma per l’audio professionale) tutto passa in mano a Jack, in Skype problemi di latenza in invio (si lo so che basta impostare un altro device in uscita ma fidatevi che da noiei lo stesso) e quindi…insomma l’ho tolto.

Domani è il gran giorno…aggiornate e scaricate da torrent l’iso i Ubuntu, Kubuntu, Xubuntu ecc..che preferite e buona installazione…

Comments 2 Commenti »